13.10.05

Il mio orticello, innanzitutto!

Ecco a cosa conduce la riforma elettorale.

La volonta' dei cittadini non e' stata rispettata, ma cio' penso non stupisca piu' nessuno, vi pare?

E questa e' ragione di comprensibile irritazione. Irritazione che, sommata all'ingenuita' e all'inesperienza, m'induce a cambiare canale ogni volta che il mio tappo omonimo compare in TV. Sono satura e so di non essere l'unica. Fin qui, le ovvieta' di prammatica.

Attendo ansiosa l'asso nella manica che Fassino ha annunciato oggi, nel primo pomeriggio.
L'asso verra' estratto durante le votazioni al Senato. Ho cercato la notizia in rete, non c'e' traccia. Ad ogni modo si tratta di una dichiarazione rilasciata dal nostro a Mediavideo, assente su Tgcom (strano!).

Chiti e' fiducioso che la coalizione sapra' trovare un accordo ragionevole dopo le Primarie, baraccone in cui i leaders del centrosinistra 'fanno la conta' e si pesano come i bovini al mercato del bestiame.

Il centrosinistra sapra' rispondere in modo efficace?
Magari ricorrendo alla lista unica?
Rutelli capira' di essere piu' adatto alla carriera di attore di fotoromanzi Lancio piuttosto che alla vita politica?

Altro giramento di pigne:
voto da qualche anno, con quasi totale aderenza alle posizioni espresse in Parlamento, un partito che raccoglie, se va bene, un 2,5% circa ad ogni consultazione elettorale.

La soglia di sbarramento alla Camera e' del 2%. Spero che il mio partito di riferimento si presentera' assieme all'altro, che raccoglie a malapena il 2,3/5 % delle preferenze. Altrimenti saro' costretta a dirottare la mia preferenza altrove, per non correre il rischio di SPRECARE il mio voto.

Il semplice fatto di dover costringere i miei neuroni a vorticosi strategici calcoli pur di vedere espressa anche la mia volonta', e' sintomatico di quanto sia interessata la legge che verra' votata tra poco alla Camere dei deputati.

E le pigne girano intorno alla stanza.

OT: stasera faccio i pizzoccheri. Mangio e i miei dispiaceri verranno sommersi da fiumi di generoso lambrusco. A tutti voi auguro una buona serata.

8 commenti:

contevico ha detto...

Già detto.

Ed ha detto...

Ehi, ma se Bobo e Stefy si mettono insieme beccano il 4%!
Che teneri, uno di qua e l'altra di là!
Seriamente: bisogna vincere secco, di brutto, così evitiamo tanti calcoli.

Lovejoy ha detto...

Sono irritato anch'io...al solo pensiero che Berlusconi e i suoi 'bravi' possano vincere ancora una volta. E penso ci riusciranno. Grazie, soprattutto, alla mia (?!?) Sicilia, un vero serbatoio di voti (clientelari per il 90% dei casi) per il centrodestra.

Alex ha detto...

Ciao cuoca!
Devo scappare al lavoro ma lo devo scrivere...

GRAZIE DI TUTTO

Undine ha detto...

@Alex: grazie a te! Ecco perché eri in ritardo!

@Lovejoy: attendiamo questa benedetta "contromossa" e speriamo non sia fondata sull'eventuale esistenza di franchi tiratori al Senato. Vedremo se ci sarà l'en plein della Cdl in Sicilia. Mi auguro di no per te e per tutti i tuoi conterranei che credono nella democrazia. :)

silvio ha detto...

E' quasi certo l'en plein siciliano, così come è presso che certa la vittoria di Prodi e altri ad aprile o maggio. Più preoccupante la scelta del prossimo presidente della Repubblica, molto ancora di più i conti statali. Ma per fortuna / che c'è la Roma, canta ancor oggi un noto regista del Movimento, no?

JoyFly ha detto...

Ciao bella, ho trovato 5 minuti per passare di qui, a "casa tua" (sai, internet non ce l'ho e quindi lo uso solo qui al lavoro). Scrivi molto bene, hai pensieri profondi che spaziano in molte argomentazioni ed è lodevole... se ci provo io a parlare di politica rischio di fare la figura di Flavia Vento, lungi da me! Il tuo post precedente mi ha toccata nel profondo e sinceramente mi ci rivedo, ci somigliamo. Vabbé, non appena avrò tempo a sufficenza spulcerò il tuo archivio. Un bacio

Undine ha detto...

@Silvio: anche la presidenza della Repubblica dipende parzialmente dall'esito di domenica. C'è nell'aria l'idea di candidare premier Veltroni e proporre Pordi per il Qurinale.
quanto ai conti dipendono da... non so. Consulto i fondi del caffé e ti faccio sapere ;)
una buona notizia però c'è.
niente "sconti" alla Chiesa, quello sfacciato progetto teo-con è stato abbandonato.