3.11.05

Showing off

Ho scoperto un sito che contiene temi per bloggers. Basta cliccare ed esce un argomento bell' e pronto, che l'autore potra' poi utilizzare per scrivere il proprio post.

Alcuni esempi:

-il momento o la situazione piu' imbarazzante mai affrontati
-il rapporto con le diverse stagioni atmosferiche
-la persona piu' importante della propria vita
-il sogno nel cassetto

Soggetti che andrebbero bene per Cioe', la nota rivista per teenagers, o adatti a uno speaker radiofonico in una trasmissione afflitta da vuoto pneumatico.

Cio' contraddice uno dei presunti 'principi' che ogni blogger dovrebbe far proprio: liberta' di scrivere, genuinita', senza l'obbligo di postare ogni giorno. E se cio' diventa un dovere, allora l'autore dovrebbe prendere in considerazione l'idea di sospendere il blog per qualche tempo.

L'approdo al juke-box di soggetti e' avvenuto ieri, in una giornata morbida come la nebbia che sfuma i contorni e ingentilisce gli spigoli, una giornata dolce, calda.

Ieri infatti questo spazio ha compiuto un anno. E riflettere sulla liberta' e gli stimoli necessari per esprimersi qui e' stato quasi spontaneo.

Il mio blog svolge una funzione terapeutica, lo specchio in cui la mia immagine si e' riflessa e contemporaneamente esposta agli altri.
Ha assunto le sembianze di una dipendenza da cui non desidero liberarmi e mi ha permesso d'interagire con persone umanamente e intellettualmente interessanti. Ma confesso che e' soprattutto l'intelligenza dei sentimenti, l'intelligenza emotiva, ad attirarmi, coinvolgermi.

E ora veniamo a una parte che non avete mai avuto la ventura d'incontrare nel post di un blog che compie gli anni: i ringraziamenti.

Cosa sarebbe 'Irriflessioni' senza visitatori intenti a commentare i miei delirii? Un diario personale, un ambito di ricerca ideale per psicologi stimolati dai disturbi narcisistici della personalita', non uno spazio 'vivo' come questo.

Grazie agli abituali frequentatori del blog.
Sapete chi siete e se non lo ricordate basta guardare i links: non potete non far parte di quella lista.

Grazie ai passanti, i vostri suggerimenti sono i benvenuti e, se mi assicurate di non essere devoti del mio brillante omonimo, lo siete anche a voi.

Non intendo ringraziare chi non e' passato di qua e non si e' fermato. Se la blogosfera vive d'interscambi, il vostro apporto a 'Irriflessioni' e' pressoche' nullo, percio' bando alle ipocrisie.

Grazie all'anonimo lettore. La sua entrata nella mia vita ha reso meno cupi i miei giorni e questo blog.

E, last but not least, al mio mentore: insopportabile, adorabile, curioso e pasticcione, mi mostra quotidianamente un ideale ed equilibrato approccio alla vita. Graffiare, rischiare, rallentare, fare le fusa. Perche' c'e' tempo, anche, per essere tutto.

9 commenti:

Cilions ha detto...

Brava, ben scritto... nella forma e nel contenuto... come sempre del resto!
I Blog come i tuoi sono "importanti"!

Ed ha detto...

E già che ci siamo buon compleanno al tuo bel blog. A un anno dovrebbe cominciare a camminare da solo e tra un pò lo porterai al ristorante :-)
Oggi è una bella giornata per te e ti faccio tantissimi auguri.

capemaster ha detto...

Facciamoci un business... "365 post-svolti... Il tuo blog sempre UP-TO-DATE".
Tipo i librettini dei temi della maturità...
Potremmo fare categorie, possibili intrecci di argomento tipo la collana lupo solitario.

hai ragione, ma è inevitabile che le cose belle siano corrotte da qualche demente.

Anonimo ha detto...

"Nessun voto , ottimo ."
Oggi i voti arrivano e tutto sommato direi abbastanza positivi, no?
Auguri al Blog e Buon onomastico...a te, non al tuo omonimo!
Riguardo al blog con argomenti "precotti", non può magari servire a qualche "ragazzino" che vuol cominciare un nuovo blog e non ha idee chiare, per poi proseguire con le sue gambe col passare del tempo?
Spero comunque che le scelte degli argomenti siano almeno un poco più interessanti di quelli da te elencati.
Ultima cosa.
Conosci l'espressione "Mi bacio i gomiti"?
Ok, direi che non devo aggiungere altro se non un grazie per i tuoi post e per la pazienza.

Buona Giornata

Undine ha detto...

@Francesco & Ed: occhio, quando arrossisco divento ancora più acida! :D Scherzi a parte, vi ringrazio per i complimenti e per visitare quest'umile abituro virtuale.

@Cape: noi due siamo destinati a diventare soci in affari, a quanto pare. Se ricordi abbiamo già deciso di candidarci insieme. Potremmo fondare un partito E realizzare una sorta di Bignami per bloggers. Che ne pensi?

@Anonimo lettore: anticipo qui qualcosa che spero di dirti tra poco, quando ci vedremo. E' normale che i primi posts siano disastrosi, insensati, che il blog sia oRendo e così via. Magari il ragazzino ( o l'inesperto) può leggere un po' in giro prima di aprirne uno per se'. Altrimenti il blog diventa un foglio virtuale in cui svolgere i temi assegnati da un sito, come si faceva a scuola. Malvolentieri, di fretta, con l'ansia di ricevere almeno una dignitosa C.

stefano ha detto...

Ma l'URL del sito? No, dai, scherzo..per adesso, almeno.

Federico ha detto...

Beh, ma grazie a te :-)

Anonimo ha detto...

Chiedo venia.
Non avevo capito che fossero così "precotti". Grazie del chiarimento.

Proviamo per la terza volta:
"BUON ONOMASTICO!"

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)