23.11.05

Sst!!! E' il momento delle favole!



C'era una volta una ragazza di nome Rosa.
Era bella e cercava l'amore, trovandolo ben presto nella persona di Luigi, un impiegato bancario intelligente e dal buon carattere.

La coppia ebbe tre figli e chiamo' Paolo il maschietto piu' piccolo.
Paolo crebbe e raddoppio' il fatturato della sua azienda nel giro di sei mesi, incassando 141 milioni di euro.
Il figlio della signora Rosa possedeva, infatti, ben il 51 % di quell'azienda.
L'azienda si chiamava Solaris.com.
La Solaris.com distribuiva in Italia una graziosa scatoletta, l'Armstrad Mhp.
L'Armastrad Mhp era un decoder.
I decoder si acquistavano grazie ai contributi statali.
I decoder consentivano il funzionamento del digitale terrestre.
Il digitale terrestre era previsto dalla legge Gasparri.
Gasparri era un ministro del governo Berlusconi e la narratrice si domanda spesso se, di notte, si toccava.
Silvio Berlusconi era il Presidente del consiglio.
Anche la signora Rosa aveva un figlio che si chiamava Silvio Berlusconi.
Il maschietto piu' grande.

Superfluo aggiungere che vissero tutti felici e contenti.

NB: la narratrice, invece, e' figlia unica.

11 commenti:

Anonimo ha detto...

Ripeto: "BELLA FAVOLETTA"!
per fortuna queste cose nella realtà non accadranno mai...

capemaster ha detto...

temo in ina seconda favola dove la protagonista si chiama Marina

PiB ha detto...

ora si che stanotte grazie a questa bella favoletta dormirò sonni tranquilli

Ed ha detto...

E peccato che molti giovani sono convinti che un giorno faranno i soldi come li sta facendo Lui.
PS. Gasparri si tocca di giorno, di notte studia la legge Gasparri.

contevico ha detto...

E' con vivo rammarico non disgiunto da profonda amarezza che mi vedo costretto a constatare come uomini validi, industriosi, operosi, ai quali il PAESE tutto dovrebbe imperitura riconoscenza siano giornalmente messi alla berlina e vieppiù sbeffeggiati da uomini senza scrupoli, comunisti, attentatori della libertà altrui e del PAESE tutto, istigatori di placidi pensionati. uomini senza DIo e senza FAMIGLIA ai quali un sol monito mi sento dal profondo dell'animo turbato di rivolgere: VINCEREMO.

munchhausen ha detto...

Eh no!
Gasparri non si tocca! ( Questa và letta in tutti e due i sensi )
Anche perchè il poverino fa già uno sforzo sovraumano e andrebbe solo lodato.
E' infatti noto a tutti, che, dalla Svolta di Fiuggi, da quando non è più fascista, il poverino malgrado la sua immensa passione, non pùo più usare il manganello. E non è semplice vivere così.
( Ora che ci penso anche questa potrebbe essere letta in tutti e due i sensi... Mi scuso: in effetti è un pò volgare... Non quanto la Legge Gasparri, ma volgare. )
...Comunque dicevo, secondo me Gasparri và solo lodato. Che cosa sarà mai una legge ad personam, in confronto alla sofferenza immensa che quest uomo porta dentro di sè?

Undine ha detto...

@Anonimo lettore: no, su questo puoi star tranquillo. E' solo il parto della mia insana fantasia.

@Cape: una favola con una certa Marina come protagonista? Ma sai che non è affatto male, la tua idea? :)

@Pib: me lo auguro, lieta di poterti conciliare il sonno. L' amore coniugale e l' amore fraterno sono temi ideali per una favola della buonanotte.

@Ed:ahahaha!!! dici? da quando non è più ministro delle comunicazioni dovrebbe avere più tempo a disposizione, no?

@Conte: lei ha perorato con non comune passione la causa di questi uomini di merito e ligi al dovere, di questi servitori dello Stato che la sottoscritta un giorno sì e l'altro pure dileggia nel proprio blog. Si soffermi sulle condizioni in cui noi ci troviamo, condizioni che lei ha correttamente individuato:noi sguinzagliatori di anziani non abbiamo DIO, né famiglia, né coscienza. E non siamo nemmeno eleganti, di bell'aspetto. Non lavoriamo. Di giorno sguinzagliamo anziani, di notte dormiamo o costringiamo un anziano a toccarsi per noi. Vincerete, ma mi consentirà di tifare contro e farla inseguire da una megera urlante, no? ;)

@Munchausen: hai ragione, forse dargli addosso è un gioco troppo facile e varrebbe la pena approfondire seriamente il malessere che lo turba. Speriamo solo che non diventi cieco. La volgarità, su questo blog, è la benvenuta! :)

mascia ha detto...

sempre detto io a mia mamma che volevo un fraellino..

Dblk ha detto...

Meglio della Melevisione e tuttavia con un contorno triste derivato dalla realtà. Ciao, Dblk

Viskovitz ha detto...

Piccola controfavola a conduzione familiare (ma lui c'entra sempre.)

In quel di Ravarino, in via Zaccagnini la tv prende male.
Cioè, non siamo di quelli che si sente radio vaticana al citofono, ma di quelli che mediaset non si vede.
Uno dice embè?
embè ogni tanto i bellissimi di rete4 non sono da buttare via.
Neanche i film del sabato notte su italia uno.
Vabbè, alla fine l'unico che si incistisce su ste cose sono io, ma lo faccio presente ad una riunione di condominio.
Per un motivo o per un altro (tutti biechi, meglio i miei filmissimi) tutti sentono la mancanza di mediaset.
(non di Silvio. Come se tutti sentissero la mancanza dell'Eden e non del Padreterno - con tutti i distingui del caso).
Che si fa?
Parabola (per restare in tema ecumenico).
preventivi vagliati, il meno ladro (aveva un che del socialista old style, ma sono suggestionabile) ci ha messo su sta parabola con un diametro da minimo sindacale (condominio proletario) e vo ad acquistare un... bè decoder non so.. non avendo nessuna scheda.. accettasi suggerimenti.
In ogni caso: tadàààà!
Si vedono canale 5, rete 4, italia 1! (e rispettivi televideo... non sei l'unica a rota, ragazza)
e, per serendipità scopro uninettuno, rainews24 e tutto quel che ne consegue.
E tutto grazie a Silvio.
Non l'avrei mai detto.
Quando sarò pensionato mi ricorderò di questo e, appena mi toccherà denigrarlo, una lacrimuccia all'occhio mi apparirà...

p.s.

ragazza, sei spettacolare.
Non credevo esistessero ragazze spettacolari nella provincia di Modena.
Il mondo. Strano posto.

Undine ha detto...

@Mascia: anche tu, vero? a me sarebbe piaciuto molto, ma i miei dopo avermi vista hanno deciso di rinunciare. :)
@Dblk: meglio della Melevisione? Ma questo è un complimento! Vedrai che ne arriveranno delle altre, grazie Dblk!
@Viskovitz: il tuo paragonare Mediaset all'Eden ha reso perfettamente l'idea. Hai ragione, la scoperta dei canali satellitari e senz'altro merito di Silvio e io gliene renderei grazie, fossi in te! Rainews24 mi manca tanto, è il canale satellitare che prediligo, sarà perchè il direttore ce l'ha su con Diaco ed è un uomo dell'Ulivo...boh!
Comunque, caro cittadino di Ravarino, accetto il tuo complimento e ti ringrazio... noi della provincia nordoccidentale siamo davvero spettacolari, garantito! ;)